Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”


Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..





“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “





Pino Ciampolillo


venerdì 30 settembre 2011

ATO Idrico GARA da rifare

Secondo l’Authority il bando sarebbe “gravemente lesivo della concorrenza” dunque la gara va rifatta. Il Presidente della Provincia sospende l’assegnazione


Le acque non erano destinate a rimanere stagnanti. Antonio Catricalà, Presidente dell’Authority, nei giorni scorsi ha infatti bocciato la procedura che ha portato nel febbraio scorso all’aggiudicazione dell’appalto da un border=miliardo e 200 mila euro per la gestione dei servizi idrici negli 81 comuni della provincia palermitana. Secondo il Garante, nelle fasi di svolgimento dell’appalto, ci sono state diverse anomalie e per questo la gara “dovrebbe essere rifatta”. La prima riguarda la nomina “da parte del Presidente della Regione”, Salvatore Cuffaro, di un commissario ad acta per sovrintendere le procedure d’affidamento (Rosario Mazzola, ndr), che però è stato anche consigliere di amministrazione di una delle società che fa parte del raggruppamento temporaneo di imprese”. Il secondo disappunto riguarda l’affidamento, all’ente gestore che ha vinto l’appalto, di oltre il 70 per cento degli appalti connessi. Secondo il Garante l’affidamento è avvenuto eludendo le procedure di evidenza pubblica: “L’ente banditore, la Provincia” ha detto Catricalà “ha ricevuto un’unica offerta da parte di un soggetto che però raggruppa 12 imprese che, infatti, si sono spartite i servizi connessi”.
Un’ulteriore anomalia riscontrata riguarda lo scorporo dal bando della gestione del servizio idrico di Palermo, che è rimasto all’Amap per i prossimi venti anni. “In questo modo si sono introdotte gravi alterazioni al processo di concorrenza scoraggiando la partecipazione alla gara stessa da parte di altre aziende”.
Catricalà ha inviato una nota al Garante, alla Corte dei Conti e al Governo Nazionale con la quale ha chiesto l’intervento delle istituzioni interessate, anche in autotutela, per assicurare che la gara si svolga favorendo una procedura concorrenziale.
L’Autorità d’Ambito dell’Ato Idrico Pa1, dopo la segnalazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, in via cautelativa con determina presidenziale, ha sospeso la prosecuzione dell’iter di affidamento del servizio idrico integrato al soggetto gestore individuato con la gara oggetto della segnalazione.
Per il prossimo 7 maggio è stata inoltre convocata la conferenza dei sindaci dell’Ato. Da Palazzo Comitini precisano che il bando di gara è stato redatto su uno schema tipo predisposto dall’allora SOGESID, società di proprietà del Ministero del Tesoro e da un soggetto terzo nominato dalla Presidenza della Regione Siciliana. Specificano inoltre che non è stato stabilito lo scorporo della gestione del servizio idrico integrato dal Comune di Palermo, tanto che le tariffe sono uguali per tutto il territorio della provincia di Palermo. Anzi “è stato operato un regime di salvaguardia come previsto dalla legge 36/94 come evidenziato dalla stessa Autorità”.
Soddisfazione per la pronuncia del Garante è stata espressa dai primi cittadini dei 26 comuni che si erano opposti all’Affidamento dell’Ato Idrico e dalla Cgil che fino allo scorso 10 marzo erano scesi in piazza a Palermo per protestare.
Melania Federico
- 4 maggio 2007 -






*Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali
*Commissariamento dei Comuni per inadempienze per gestione rifiuti?
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*Munnezza a Isola delle Femmine Costi e Ricavi?

*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Non chiamiamoli più rifiuti!
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Munnezza a Isola delle Femmine Costi e Ricavi?
*ATO IDRICO PA 1 Assemblea 7 8 giugno 2010
*Lavoro, protesta dei precari degli enti locali
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Isola delle Femmine Distributore di benzina al Porto Pescatori o Diportisti?
*Italcementi, non condanniamo la torre alta 120 metri
*I Beni Comuni nello spezzatino del Federalismo
*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo
*Libertà di Stampa e Regime
*La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*SiciliaMafiopoli: IL CASO GENCHI PELLERITO termovalorizzatori e........
*TRASFERIMENTO DEFINITIVO ALL’ATO PA1 DI ALCUNI DIPENDENTI Delibera impegno riassunnzione da parte dei Comuni*Mi Illumino di Incenso
*ATO Idrico gara da Rifare
*SINDACO: Punito perchè virtuoso
*Lombardo: "Ecco i nemici del cambiamento"
*Corte dei Conti INDAGINE funzionamento ATO PA 1
*ATO Rifiuti Sentenza Corte Conti Tariffe Competenza Comuni
*ATO Idrico Pa1 Struttura tariffa e agevolazioni
*FEDERALISMO Demaniale
*Piccolo apologo sul paese illegale
*Indagato il sindaco Cammarata per la discarica di Bellolampo
*Sicilia i Termovaloroizzatori "puzzano" di mafia
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*Attuazione Art. 4 Legge4/3/2009, n. 15, ricorso per l'efficienza delle amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici.
*BANCA D’ITALIA Relazione Annuale




Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali

Un esposto denuncia per deturpamento delle bellezze naturali di Isola delle Femmine, sarà presentato ai Carabinieri della locale stazione dal gruppo consiliare di opposizione “Rinascita Isolana”. A comunicarlo con una nota è lo stesso movimento politico, che addita la gestione del servizio di raccolta rifiuti in paese, amministrata anche ad Isola delle Femmine dall’Ato Palermo 1. Da tempo la cittadina marinara –scrive Rinascita Isolana- è invasa da tonnellate di rifiuti, che insistono – in cumuli di notevoli dimensioni – in diverse aree dell’abitato, nella zona costiera e lungo la Strada Statale 113 - in prossimità dello svincolo autostradale dell’A 29 – determinando –sottolinea- un indubbio e avvilente scempio visivo e producendo esalazioni maleodoranti. Ciò non solo rappresenta un serio pericolo per la salute dei cittadini e per la circolazione stradale, -si legge ancora nella nota del movimento politico- ma costituisce anche un sicuro vulnus alle bellezze naturali isolane e al connesso diritto di abitanti e visitatori di goderne. In particolare, si registra un’elevata concentrazione di rifiuti lungo la costa, -dichiara il gruppo consiliare di opposizione- all’interno dell’Area Marina Protetta – Riserva Naturale Orientata Capo Gallo/Isola delle Femmine, in prossimità della Torre Saracena; inoltre una sorta di discarica di almeno 50 mq.
Continua su….
http://isolapulita.blogspot.com/2010/06/isola-delle-femmine-munnezza-in-attesa.html





Vogliamo togliere l’acqua dal mercato e i profitti dall’acqua.
Vogliamo restituire questo bene comune alla gestione condivisa dei territori.
Per garantirne l’accesso a tutte e tutti.
Per tutelarlo come bene collettivo.
Per conservarlo per le future generazioni.

La bolletta dell'acqua aumenta di 200 euro l'anno
*Pubblicizzazione dell'acqua BENE COMUNE raccolta firme contro la pèrivatizzazione dell'acqua
*ATO IDRICO PA 1 Assemblea 7 8 giugno 2010
*ATO Idrico gara da Rifare
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Consiglio Comunale Su ATO rifiuti e Ripubblicizzazione Acqua Bene Comune
*Angela Corica
*LA CRICCA DEGLI APPALTI
*22 Gennaio 2010 "Sindaco" Gaspare Portobello SI Conto Consuntivo 2008
*22 Luglio 2009 "Assessore" Aiello Signore Paolo
*9 Luglio 2009 "Sindaco" Gaspare Prof Portobello
*5 Giugno 2009 Isola delle Femmine SI Acque Potabili Aiello
*5 Novembre 2008 “Sindaco” Portobello Professore Gaspare SI alla struttura Tariffaria Proposta SI alle modalità di Trasferimento dipendenti SI SIGNORE
*5 Novembre 2009 Resoconto Intermedio al 30 Settembre 2009
*6 Dicembre 2007 “Sindaco” Gaspare Portobello Professore non comunica tariffa
*9 Luglio 2007 “Sindaco” Prof. Gaspare Portobello
*Convenzione di Gestione A.T.O.-A.P.S.
*Stipula della Convenzione di Gestione del Servizio Idrico Integrato nell'ATO 1 Palermo
*7 Maggio 2007 “Assessore” Aiello Signor Paolo
*19 Marzo 2007 Regolamento Finzionamento ATO Erasmo Virga Isola delle Femmine
*4 Settembre 2006 Longo rappresenta Isola delle Femmine
*Disciplinare tecnico Contratto di Servizio
*Convenzione di Cooperazione dell'ATO 1 Palermo Stefano Bologna
*Acqua privatizzata, il decreto è legge
*Acqua in mano ai privati, il governo pone la fiducia
*APPELLO DAL C.C. di Borgetto ai Comuni limitrofi: No alla privatizzazione dell’acqua
*NASCE L'ATO DELL'ACQUA DEL PALERMITANO
*ATO IDRICO Acque Potabili Siciliane
*Proposta di Legge Popolare Acqua Bene Comune
*Coordinamento Nazionale Enti Locali Acqua bene Comune
*Statuto Coordinamento Enti Locali Acqua bene Comune
*Acqua Bene Comune Getione criteri di economicità e di solidarietà Legge 36/94
*Ambiti Ottimali per Gestione e utilizzazione Servizio idrico
*L'ACQUA IN SICILIA

*Relazione Rendiconto Acque Potabili Siciliane 9/09

*ATO Idrico Pa1 Struttura tariffa e agevolazioni
*ACQUA PUBBLICA, RIPRENDIAMOCI IL FUTURO!
*La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*Dossier sull'acqua ai privati: Scarica il pdf
*Dossier Munnizzopoli: scarica il pdf


*ATO IDRICO PA 1 Assemblea 7 8 giugno 2010
*ATO Idrico gara da Rifare
*Commissariamento dei Comuni per inadempienze per gestione rifiuti?
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Munnezza a Isola delle Femmine Costi e Ricavi?

*Saltano cantieri lavoro e assistenza ...
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*“Possiamo sempre fare qualcosa”. In memoria di Giovanni Falcone?
*DISTRIBUTORE BENZINA AL PORTO DI ISOLA?

*I TURISTI SCAPPANO DA ISOLA DELLE FEMMINE
SICILIA RIFIUTI: ** Rifiuti in Sicilia, un dossier anonimo
*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo
*Candidato alle elezioni amministrative anche un nipote del boss

*
Isola Pulita
*
Isola delle Femmine Consiglio Comunale Bilancio Previsione 2010 6 maggio 2010
*“Sono disposta a vendere una delle mie ville per disporre dei fondi necessari a impedire il successo delle liste avversarie da quella di Portobello


*Isola delle Femmine Consiglio Comunale Bilancio Previsione 2010 6 maggio 2010
*Arrestato Il Sindaco è accusato di peculato, falso, abuso d'ufficio, truffa aggravata e violazioni al Testo unico in materia edilizia
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 1 febbraio 2010 Rinascita Isolana: Le Vostre collusioni con i POTERI FORTI
*
Isola delle Femmine 16 Gennaio 2010 Rinascita isolana Denuncia il Segretario dr. Scafidi
*Consiglio Comunale 18/9/09 Interrogazioni. Croce Antonio Ato Idrico Associazione Protezione Civile Maggioli
*
Consiglio Comunale Isola delle Femmine 6 Agosto 2009 Rinascita Isolana: "Assessore" CUTINO dimettiti Revocate l'incarico al geom Impastato
*
Bilancio di previsione 2010 proroga al 30 giugno
*La solidarietà dalle Valle dei Templi

*Morte di un Siciliano
*Isola Ecologica di Isola finanziata dalla C.E., Ditta Zuccarello, AL.TA. Borgetto, ATO/PA1?
Dr. Croce, Bruno, geologo Cutino,Puglisi, Ing. Francavilla Arch Licata, M.A.M. s.n.c., geom Dionisi.........
*SEQUESTRATE LE SCHEDE ELETTORALI
*
CONSULENZE e..............
*I PACCHI DELL'AMBIENTALISTA rosso-verde-arancione
*M.A.M. s.n.c. PALazzotto Pizzerie verde e Isola ecologiche
*M.A.M. s.n.c. Progetto di Variante ed Elezioni Amministrative *Consiglio Comunale Su ATO rifiuti e Ripubblicizzazione Acqua Bene Comune
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Angela Corica
*LA CRICCA DEGLI APPALTI
*La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*DELIBERE DELLA GIUNTA PORTOBELLO 2010
*DELIBERE CONSIGLIO COMUNALE
*Rapporto ecomafia 2008 - Sicilia, ciclo dei rifiuti, la monnezza è “Cosa Nostra”
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*Attuazione Art. 4 Legge4/3/2009, n. 15, ricorso per l'efficienza delle amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici.
*
BANCA D’ITALIA Relazione Annuale
*Controllo su atti Enti Locali Circolari e Legge Regionale 44/1991
*U.R.P. Isola delle Femmine inadempiente pag 7
*Ingegnere Francavilla Stefano
*APPROVATI CANTIERI DI LAVORO
*Ingegnere Lascari Gioacchino
*Ingegnere Lascari Gioacchino Scalici
*C.E n.03-2010 - Enea Orazio Ing Lascari
*C
onsulenti Geologi Eletti
*Dr. Marcello Cutino geologo
*Cutino dr. Marcello Pet-coke Portobello DIMISSIONI
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 6 Agosto 2009 Rinascita Isolana: "Assessore" CUTINO dimettiti Revocate l'incarico al geom Impastato
*Minagra dr. Vincenzo Biologo
*Minagra dr. Vincenzo Consulente ambientale del Sindaco Portobello
*Le acque d’oro di Ambiente e Sicurezza Dr. Minagra
*Vincenzo dr. Minagra Pet-coke Cutino Portobello
*I COSTI DELLA POLITICA INCARICHI DIRIGENZIALI A LAVORATORI PRECARI
*Vigilanza e controllo degli enti locali - Ufficio ispettivo

*ISOLA ecologica PIANO Levante CANTIERI lavoro M.A.M. Pizzerie e........
*APPROVATI CANTIERI DI LAVORO
*Cantiere Lavoro all’isola ecologica
*Isola ecologica
*Architetto Licata Geologo Cutino Incaricati di……
*Architetto Licata
*Restauro Torre
*Consiglio Comunale 25 giugno 2009 Insediamento "Sindaco" a Isola delle FemmineDichiarazione Rinascita Isolana

*Accesso agli Atti Dichiarazione Redditi Amministratori
*Isola delle Femmine CARTA DEI VALORI "Servire il Paese"
*Interrogazione Parlamentare su infiltrazione mafiosa a Isola delle Femmine
*Esposto Denuncia Corte dei Conti e Assessorato per danni ERARIALI
*Mi si è ristretto il pene! Colpa dell'inquinamento
*Raccolte 350 firme dei pescatori contro il distributore di benzina al porto
*Distributore di benzina al porto. Pescatori o diportisti?
*Gestione Porto Ordinanza Capitaneria 20/08
*LA PESCA IL PORTO A ISOLA DELLE FEMMINE
*Impastato Giovanni Assessore LLPP inaugura il porto di Isola
*Geometra Impastato Giovanni da Assessore LLPP a Consulente del Sindaco
*Mi Illumino di Incenso
*ISOLA DELLE FEMMINE TRA STORIA E TRADIZIONE
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?*Lavoro, protesta dei precari degli enti locali
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Isola delle Femmine Distributore di benzina al Porto Pescatori o Diportisti?
*Italcementi, non condanniamo la torre alta 120 metri
*I Beni Comuni nello spezzatino del Federalismo
*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo
*Libertà di Stampa e Regime
*SiciliaMafiopoli: IL CASO GENCHI PELLERITO termovalorizzatori e........
*TRASFERIMENTO DEFINITIVO ALL’ATO PA1 DI ALCUNI DIPENDENTI Delibera impegno riassunnzione da parte dei Comuni
*Mi Illumino di Incenso

» Posizione Economica Capi di Settore
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Non chiamiamoli più rifiuti!
*ATO IDRICO PA 1 Assemblea 7 8 giugno 2010
*Lavoro, protesta dei precari degli enti locali
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*La Sicilia Le maggioranze Trasversali sul Servizio Idrico ARIA FRITTA
*Isola delle Femmine Distributore di benzina al Porto Pescatori o Diportisti?
*Italcementi, non condanniamo la torre alta 120 metri
*I Beni Comuni nello spezzatino del Federalismo
*Donatella Costa Lettera al Presidente regione Sicilia Raffaele Lombardo
*Libertà di Stampa e Regime
*La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*SiciliaMafiopoli: IL CASO GENCHI PELLERITO termovalorizzatori e........
*TRASFERIMENTO DEFINITIVO ALL’ATO PA1 DI ALCUNI DIPENDENTI Delibera impegno riassunnzione da parte dei Comuni*Mi Illumino di Incenso
*SINDACO: Punito perchè virtuoso
*Lombardo: "Ecco i nemici del cambiamento"
*Corte dei Conti INDAGINE funzionamento ATO PA 1
*ATO Rifiuti Sentenza Corte Conti Tariffe Competenza Comuni
*ATO Idrico Pa1 Struttura tariffa e agevolazioni
*FEDERALISMO Demaniale
*Piccolo apologo sul paese illegale
*Indagato il sindaco Cammarata per la discarica di Bellolampo
*Sicilia i Termovaloroizzatori "puzzano" di mafia
Vai a → Retribuzione Direttore Generale - Anno 2008
Vai a → Retribuzione Segretario - Anno 2009
Vai a → Trattamento economico annuo lordo dei Titolari di posizione organizzativa
» Curricula Dirigenti e Capi di Settore
*C.V. Dott. Scafidi Manlio Segretario Generale.*C.V. Sig.ra Pirrone Nunzia Responsabile Settore Amministrativo e del Settore Servizi Sociali.*C.V. Rag. Fontanetta Biagio Responsabile Settore Economico-finanziario e del Settore Personale.*C.V. Arch. D'Arpa Sandro Responsabile Settore Urbanistica e del Settore Lavori Pubblici.
*C.V. Dott. Croce Antonio Responsabile Settore Vigilanza (Polizia Municipale).
*C.V. Sig. Tricoli Antonino Responsabile Settore Attività Produttive, Tributi ed Acquedotto




Tutti gli atti, provvedimenti, licenze edilizie, ordinanze, polemiche, interventi, fatti e misfatti documentati, ci siamo limitati a raccontare i FATTI:
Ultim'ora......
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*La resa alla povertà degli amministratori di Isola delle Femmine
*RACCOLTA DIFFERENZIATA E RICICLO
*L'ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA APPROVA LA LEGGE SUI RIFIUTI
*La Lega Nord con un emendamento approva la soppressione degli ATO
*Italcementi Monselice: la commissione ambiente boccia il revamping
*Caro Signor "Sindaco" Professore Gaspare Portobello
*Caro Signor "Sindaco" Professore Gaspare Portobello
*LA DEFICIENZA DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA?
*T.A.R.
*I PACCHI DELL'AMBIENTALISTA rosso-verde-arancione
*ATO Idrico gara da Rifare
*M.A.M. s.n.c. PALazzotto Pizzerie verde e Isola ecologiche
*M.A.M. s.n.c. Progetto di Variante ed Elezioni Amministrative *La munnezza di Isola delle Femmine vale tanto oro quanto pesa
*DELIBERE CONSIGLIO COMUNALE
*La manovra finanziaria " Lacrime e sangue"
*Attuazione Art. 4 Legge4/3/2009, n. 15, ricorso per l'efficienza delle amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici.
*BANCA D’ITALIA Relazione Annuale
*Rapporto ecomafia 2008 - Sicilia, ciclo dei rifiuti, la monnezza è “Cosa Nostra”
Dossier sull'acqua ai privati: Scarica il pdf
Dossier Munnizzopoli: scarica il pdf













Una troupe Rai investita da fumi acri e polveri

Il fuori programma durante riprese e servizi a Monselice per
«La vita in diretta»
Il tutto sarà mandato in onda da Cucuzza la prossima settimana



MONSELICE. Se le telecamere potessero far sentire gli odori, il servizio sui cementifici de «La vita in diretta» farebbe sicuramente scalpore.

Perché i famigerati «aromi» acri si sono manifestati proprio durante le riprese della troupe Rai che ha appena concluso una due giorni monselicense.

La prossima settimana, nel corso della trasmissione di Michele Cucuzza, si parlerà della Monselice dei cementifici, una città divisa tra la gratitudine per il fattore occupazionale e l'odio per le accuse di inquinamento.

Nel calderone sono finiti tutti e tre gli stabilimenti della zona: Cementizillo di Este, Italcementi e Cementeria di Monselice.


L'elemento di cronaca è l'inchiesta aperta dal pubblico ministero padovano Emma Ferrero, dopo la segnalazione di una decina di ex lavoratori dell'Italcementi affetti da patologie respiratorie.

La giornalista Angela Caponnetto ha intervistato residenti e membri del comitato che da anni combatte per una migliore qualità dell'aria: il comitato Lasciateci Respirare.

Non poteva mancare Francesco Miazzi: «Abbiamo fatto presente che i cementifici producono 160 tonnellate annue di Pm 10, contro i 150 prodotti dal traffico urbano di Padova e cintura».

Nel corso del servizio sono stati toccati tutti i nodi dolenti connessi ai cementifici: dagli odori acri, alle polveri, al traffico pesante, per finire con l'elettrodotto.

«Finchè eravamo sull'argine vicino alla Cementeria di Monselice per fare le riprese e le interviste, abbiamo sentito tutti i famigerati odori acri - rivela Miazzi - Li ha sentiti anche la giornalista Rai, ed è rimasta sconvolta». Nel corso del servizio è stato interpellato pure Federico Valerio, medico dell'istituto tumori di Genova.
«Pur consapevoli dell'importanza a livello occupazionale dei cementifici, non possiamo non tener conto dei loro effetti sulla salute dei cittadini», conclude Miazzi.

Dopo tutta questa mobilitazione si sono fatti sentire anche le direzioni degli stabilimenti monselicensi. «In questi anni abbiamo compiuto sforzi e investimenti proprio per essere in regola con il rispetto dell'ambiente - ha detto Stefano Gardi, responsabile ecologia dell'Italcementi - vorremmo che questo sforzo ci venisse riconosciuto».

Dello stesso tenore . stato pure il messaggio del direttore dello stabilimento di Monselice, Giovanni Barutta.

Appuntamento alla settimana prossima dunque, dalle 18 alle 18.30, a
Il Mattino Monselice-este

STIAMO RIENTRANDO DALLA CASERMA DEI CARABINIERI DI ISOLA DELLE FEMMINE DOVE CI SIAMO RECATI PER DENUNCIARE LE EMISSIONI DELLA ITALCEMENTI CHE PER TUTTO IL POMERIGGIO DI OGGI HANNO CREATO UNA NEBBIA FITTISSIMA CHE HA INVESTITO OLTRE AL NOSTRO PAESE ANCHE CAPACI ED OLTRE,COME SPESSO ACCADE AI FUMI SI SONO UNITI GLI ODORI ACRI DI UOVA MARCE, NON SAPPIAMO SE DI ZOLFO DI AMONIACA O........... PENSIAMO SIA GIUNTA L'ORA CHE QUALCUNO CERCHI IN QUALCHE MODO DI FERMARE QUESTA SITUAZIONE FONTE DI PREOCCUPAZIONE PER LA NOSTRA SALUTE E QUELLA DEI NOSTRI FIGLI. SIAMO STANCHI DI VEDERE QUESTO CIELO CHE NON SI VEDE! IL SINDACO INTERVENGA VISTO CHE HA I DATI CHE L'ARPA HA PROVVEDUTO A COMUNICARGLI
N.B. SONO DUE MESI CHE ABBIAMO CHIESTO ALLL'ASSESSORATO I DATI SULLE EMISSIONI DELLA ITALCEMENTI NEL MESE DI FEBBRAIO MA LA ITALCEMENTI NON HA ANCORA RISPOSTO.


IL COMITATO CITTADINO ISOLA PULITA

http://isolapulita.splinder.com/

Nessun commento:

Posta un commento