Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”


Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..





“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “





Pino Ciampolillo


venerdì 11 settembre 2015

Isola Pulita: IL CASO Impianto di biomasse bloccato a Modica, la Regione dovrà risarcire 15 milioni di Ignazio Marchese— 11 Settembre 2015

IL CASO Impianto di biomasse bloccato a Modica, la Regione dovrà risarcire 15 milioni 





di Ignazio Marchese— 11 Settembre 2015





La società aveva ricevuto anche il finanziamento di circa 13 milioni di euro per la costruzione dello stabilimento e l’inizio dell’attività
biomasse, regione, risarcimento, Ragusa, Cronaca
MODICA. Tra meno di 20 giorni la Regione dovrà versare alla società New Energy circa 15 milioni di euro per avere bloccato la realizzazione di un impianto di energia elettrica alimentato da fonti alternative (biomasse) nel territorio di Modica in provincia di Ragusa. La società aveva ricevuto anche il finanziamento di circa 13 milioni di euro per la costruzione dello stabilimento e l’inizio dell’attività.
Era il 2005 quando presentò il progetto allo Sportello unico delle attività produttive del comune nel Ragusano. Da allora nonostante richieste e diversi ricorsi al Tar e al Cga le autorizzazioni non arrivarono e i giudici di appello hanno condannato nel 2015 al risarcimento. “Ho dato copia delle sentenze e delle carte all’ufficio contenzioso della Regione – dice l’assessore regionale al Territorio Maurizio Croce – E’ evidente che ci sono dei profili di responsabilità che dovranno essere accertati e qualcuno dovrà rispondere dei milioni di euro che la Regione dovrà versare alla New Energy”



Impianto bloccato dalla burocrazia  La Regione dovrà pagare 15 milioni 



Giovedì 10 Settembre 2015



La cifra dovrà essere versata alla società ragusana New Energy. Croce: "Chi ha sbagliato pagherà".


PALERMO - Tra meno di 20 giorni la Regione dovrà versare alla società New Energy circa 15 milioni di euro per avere bloccato la realizzazione di un impianto di energia elettrica alimentato da fonti alternativa (biomasse) nel territorio di Modica (Rg). La società aveva ricevuto anche il finanziamento di circa 13 milioni di euro per la costruzione dello stabilimento e l'inizio dell'attività. Era il 2005 quando presentò il progetto allo sportello unico delle Attività produttive del comune nel ragusano. Da allora nonostante richieste e diversi ricorsi al Tar e al Cga le autorizzazioni non arrivarono e i giudici di appello hanno condannato nel 2015 al risarcimento. "Ho dato copia delle sentenze e delle carte all'ufficio contenzioso della Regione - dice l'assessore regionale al Territorio Maurizio Croce - E' evidente che ci sono dei profili di responsabilità che dovranno essere accertati e qualcuno dovrà rispondere dei milioni di euro che la Regione dovrà versare alla New Energy".



http://livesicilia.it/2015/09/10/impianto-bloccato-dalla-burocrazia-la-regione-dovra-pagare-15-milioni_662111/




TOLOMEO 2007 27 MARZO 3 SERV CIRCOLARE 23731 OBBLIGATORIO PARERE CPTA AUTORIZZAZIONI ALLE  EMISSIONI NEW ENERGY ANZA



NEW ENERGY 2015 SENTENZA CGA CGA 2015 New Energy













2007, 2015, ANZA', NEW ENERGY, NEW ENERGY 2015 SENTENZA CGA CGA 2015 New Energy, BIOMASSE TOLOMEO,CPTA,ANZA,'NEW ENERGY,2015,TOLOMEO 2007 27 MARZO 3 SERV CIRCOLARE 23731 ,CPTA , NEW ENERGY 


  Impianto bloccato dalla burocrazia  La Regione dovrà pagare 15 milioni Giovedì 10 Settembre 2015  NEW ENERGY 2015 SENTENZA CGA CGA 2015 New Energy

Nessun commento:

Posta un commento