Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”


Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..





“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “





Pino Ciampolillo


mercoledì 2 dicembre 2015

Comunali 13/06/1999 | Area ITALIA | Regione SICILIA | Provincia PALERMO | Comune ISOLA DELLE FEMMINE

BOLOGNA STEFANO  eletto sind.  VOTI  1.879   % 50,21


LISTA CIVICA  VOTI 1.858  % 49,92

SEGGI 6 

DI MAGGIO FRANCESCO   VOTI  1.863   % 49,79

LISTA CIVICA 1.864 % 50,08

SEGGI 9 

TOTALE CANDIDATI 3.742

TOTALI LISTA 3.722


ELETTORI 4.571

VOTANTI 3.902  % 85,36

SCHEDE BIANCHE 27

Schede non valide (bianche incl.)   160


http://elezionistorico.interno.it/index.php?tpel=G&dtel=13/06/1999&tpa=I&tpe=C&lev0=0&levsut0=0&lev1=19&levsut1=1&lev2=55&levsut2=2&lev3=410&levsut3=3&ne1=19&ne2=55&ne3=550410&es0=S&es1=S&es2=S&es3=N&ms=S



IL POLO PERDE COLPI NEI COMUNI SICILIANI

PALERMO - Nella mini tornata elettorale di domenica, che ha interessato 400 mila elettori siciliani di 18 consigli comunali, le forze di centro-destra hanno perso, anche se di misura, il confronto con il centro-sinistra nell' elezione dei sindaci. Degli undici eletti al primo turno, sei sono delle coalizioni di centro-sinistra, cinque del Polo e, nei ballottaggi, tranne in un caso, le coalizioni di sinistra sono sempre riuscite a piazzare il loro candidato. E questo nonostante che, in più di un comune, l' alleanza tra Pds e Ppi di Bianco non sia andata in porto. Sconfitto di misura nell' elezione dei sindaci, il Polo si è parzialmente rifatto conquistando la maggioranza nei consigli comunali nei centri dove si votava con il sistema proporzionale. Gli unici soddisfatti nella coalizione di centro-destra sono i ccd, che secondo Clemente Mastella, hanno raggiunto, nella quota proporzionale, il 15%. Bruciante la sconfitta del Polo a Isola delle Femmine: Alberto Acierno, eletto deputato il 27 marzo con una valanga di voti nel collegio che comprendeva quel comune, questa volta si è fermato al 32,6%, lasciando la poltrona di sindaco a Stefano Bologna di una lista di centro. A Vittoria è stato eletto il deputato regionale del Pds Francesco Aiello. I progressisti conquistano il sindaco a Palma di Montechiaro, comune dell' Agrigentino il cui consiglio era stato sciolto per infiltrazioni mafiose. Il centro-sinistra vince anche a Valguarnera e a Sclafani Bagni. Il Polo fa invece il pieno a Bagheria (il Ccd diventa il primo partito), governato dai commissari dopo lo scioglimento per mafia del consiglio. Il centro-destra vince anche a Caccamo, ad Acquaviva Platani, e a San Giovanni La Punta. Si va al ballottaggio del 28 maggio a Milazzo, Termini Imerese, Mazara del Vallo, Scicli e Portopalo.

16 MAGGIO 1995


INTERROGAZIONE  A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/068309 PRESENTATA DA LO PRESTI ANTONINO 13 1 1999

Al Ministro dell'interno. - Per sapere - premesso che: risulta all'interrogante che nel comune di Isola delle Femmine in provincia di Palermo, un componente della giunta municipale, l'assessore ai lavori pubblici, attivita' produttive, patrimonio e protezione civile, ingegner Rocco Rappa, sarebbe il cognato di tale Pietro Bruno, raggiunto da un ordine di custodia cautelare per associazione mafiosa nel luglio scorso ed indicato come capo mafia di Isola delle Femmine (Giornale di Sicilia del 29 luglio 1999, pagine 2 e 3), sottoposto del noto boss mafioso latitante Bernardo Provenzano;tale situazione potrebbe prefigurare ipotesi di inquinamento da parte della mafia dell'attivita' amministrativa del comune dell'Isola delle Femmine; risulterebbe inoltre che il predetto assessore fosse gia' in carica nella passata gestione amministrativa (anni 1995-1999) e che la parentela dello stesso con il Bruno fosse gia' nota agli organi di polizia locali; l'assessore Rappa sarebbe stato indicato dal candidato a sindaco, signor Stefano Bologna, quale componente della giunta municipale presentata al giudizio del voto popolare nel corso dell'ultima campagna elettorale per il rinnovo degli organi amministrativi del comune di Isole delle Femmine, svoltasi nel giugno scorso -: se quanto esposto corrisponda al vero e, in caso affermativo, quali iniziative siano state assunte al riguardo dagli organi locali dello Stato nell'arco di tempo degli ultimi due mesi; quali iniziative urgenti e provvedimenti intenda adottare per garantire la legalita' e la trasparenza della attivita' amministrativa del comune di Isola delle Femmine ed ovviare al pericolo di infiltrazioni mafiose nell'ambito della municipalita'. (5-06839)

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/06839 presentata da LO PRESTI ANTONINO (ALLEANZA NAZIONALE) in data 19991013 

http://dati.camera.it/ocd/aic.rdf/aic5_06839_13
COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
PROVINCIA DI PALERMO
I° SETTORE AMMINISTRATIVO
SERVIZIO ANAGRAFE, ELETTORATO, CENSIMENTI E AUTENTICHE
DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE
N. 233 del 02 settembre 2009
N. 9 / 2009 del Registro del Servizio
OGGETTO:Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale del 6 e 7 giugno 2009. Assunzione impegno di spesa e liquidazione competenze ai componenti dell’Adunanza dei Presidenti di Seggio.
IL RESPONSABILE DI SETTORE
VISTO l’art. 51 della legge 8 giugno 1990 n. 142 , recepita dall’art 1 della L.R. 11/12/1991 , n. 48 ;
VISTO l’art. 3 del D.L.vo 03/02/1993 n. 29 ;
VISTO l’art. 6 della legge 15 maggio 1997 n, 127 ;
VISTO l’art. 27 , comma 09 , del D.L.vo 25/02/1995 , n. 77 ;
VISTA la legge 16 giugno 1998 n. 191 ;
VISTO l’art. 2 della L.R. 07 settembre 1998 n. 23 ;
DATO ATTO che la struttura organizzativa del Comune si articola in Settori e Servizi ;
VISTA la determinazione del Sindaco n. 15 del 22/06/2009 con la quale le è stata attribuita la posizione organizzativa del I° Settore Amministrativo;
VISTA la determinazione del Sindaco n.22 del 06/07/2009 con la quale è stato nominato il responsabile del Servizio;
VISTO il Bilancio di previsione dell’esercizio 2009, esecutivo ai sensi di legge;
RITENUTA la propria competenza in merito all’oggetto , ai sensi della normativa sopra richiamata ;
VISTO il vigente O. A.E.EE.LL.
VISTO il Decreto dell’Assessore Regionale della famiglia, delle politiche sociali e delle Autonomie Locali n. del /04/2009, pubblicato nella GURS n. del aprile 2009, con il quale è stata fissata, per i giorni 6 e 7 giugno 2009 , la data per le elezioni del Sindaco e del Consiglio di questo Comune;
VISTA la nota della Presidenza della Corte di Appello di Palermo prot. n. P - 22/EUR. /AMM. – GB del 07 maggio 2009 con la quale vengono comunicati i nominativi dei Presidenti di seggio per le consultazioni indicate in oggetto;
VISTA la nota della Presidenza della Corte di Appello di Palermo prot. n. P – 22/EUR-AMM-GB del 21 maggio 2009 con la quale vengono comunicati i nominativi dei Presidenti di seggio in sostituzione di quelle nominati in precedenza;
PRESO ATTO che nessuno dei Presidenti nominati è stato sostituito;
VISTI i verbali dell’Adunanza dei Presidenti delle Sezioni trasmessi a questo Comune ed all’Ufficio Territoriale del Governo-Prefettura di Palermo dai quali si evince che nei giorni 9 e 10 giugno 2009 si sono  svolti i lavori di detto organo , costituito dai Presidenti delle cinque sezione elettorali, senza l’assistenza del Segretario della I^ Sezione, chiamato a procedere alla riassunzione dei risultati degli scrutini delle varie
sezioni ed alla proclamazione del candidato eletto Sindaco e degli eletti al Consiglio Comunale;
RITENUTO di dovere provvedere all’assunzione dell’impegno di spesa ed alla liquidazione dei compensi giornalieri dovuti ai suddetti componenti dell’Adunanza dei Presidenti di Seggio;
VISTA la nota della Prefettura – U.T.G. di Palermo prot. n.20090034508/S.C.G.F – Circolare n. 08 – del 27 maggio 2009 in ordine alla disciplina delle spese per le elezioni amministrative del 6 e 7 giugno 2009 , dalla quale si evince in particolare che le spese per il funzionamento dell’adunanza dei presidenti di seggio di cui all’art. 47 del D.P.R. 20 agosto 1960, n.3 , ivi comprese le indennità ed i compensi spettanti ai componenti,
sono a totale carico del bilancio comunale e che per la loro quantificazione deve farsi riferimento al D.P. Reg. n. 09 del 16/01/2008;
VISTO Il D.P. Reg. n. 09 del 16/01/2008 dal quale si evince che spetta a ciascun componente ed al segretario del suddetto consesso un compenso giornaliero di €. 68,38 ;
VISTO che la spesa ammonta complessivamente ad €. 683,80 e che essa è a totale carico del bilancio comunale ;
DETERMINA
1) -Di assumere, per le considerazioni e ragioni indicate in premessa, l’impegno di spesa di €. 683,80 per il pagamento dei compensi ai componenti dell’Adunanza dei Presidenti di Seggio.
2) -Di liquidare e pagare ai seguenti componenti dell’Adunanza dei Presidenti di seggio gli importi a fianco di ciascuno indicati:
- RICCOBONO Francesca, Presidente I^ Sezione, Componente €. 136,76
- PITOTTI Francesco, Componente €. 136,76
- CASTIGLIONE Rosalia, Componente €. 136,76
- SECCIA Daria, Componente €. 136,76
- DI MODICA Caterina, Componente €. 136,76
3-Imputare la complessiva spesa di €. 683,80 sul Cap. 20 del c.b. ”Spese per l’elezione del Sindaco e del Presidente del Consiglio Comunale a carico dell’Ente“ che presenta la necessaria disponibilità
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Giuseppe TERRENO
Nunzia PIRRONE
ATTESTAZIONE DI COPERTURA FINANZIARIA
Si attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria della presente determinazione, ai sensi degli artt. 49 , comma 1, e 151 , comma 4 , del D.lgs 18.08.2000 n.267.( IMP. N. /2009)
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
Rag. Biagio FONTANETTA

Amministrazioni che si sono succedute a Isola delle Femmine 

PeriodoPrimo cittadinoPartitoCaricaNote
 18 novembre 2014    in carica   Stefano Bologna    SINDACO [7]

12 novembre 201218 novembre 2014Vincenzo CovatoComm. straordinario[7]
12 novembre 20126 maggio 2014Matilde MulèComm. straordinario[7]
12 novembre 201218 novembre 2014Guglielmo TrovatoComm. straordinario[7]
10 giugno 200912 novembre 2012Gaspare Portobellolista civicaSindaco[7]
14 giugno 20048 giugno 2009Gaspare Portobellocentro-sinistraSindaco[7]
14 giugno 199914 giugno 2004Stefano Bolognalista civicaSindaco[7]
16 maggio 199514 giugno 1999Stefano Bolognalista civicaSindaco[7]
17 aprile 199215 maggio 1995Giuseppe ManninoDemocrazia CristianaSindaco[7]
1º luglio 19912 aprile 1992Vincenzo Di Maggiolista civicaSindaco[7]
18 maggio 19891º luglio 1991Vincenzo Di Maggio-Sindaco[7]

Nessun commento:

Posta un commento